fbpx

Le potature come biocombustibile

Risparmiare denaro trasformando le potature dei propri alberi da frutto in biocombustibili per l’alimentazione dei sistemi di riscaldamento e di cottura a biomasse. Come fare? Analizziamo le varie fasi del processo: Potatura Raccolta Macinatura Stagionatura Calibratura Caricamento serbatoio caldaia Per la fase specifica della macinatura esistono due metodi principali: – il primo consiste nell’usare unaContinua a leggere “Le potature come biocombustibile”

I gusci di frutta secca come biomassa alternativa

Negli ultimi anni sono stati scoperti nuovi tipi di biomasse. I gusci della frutta secca in particolare si sono dimostrati dei biocombustibili in grado di performare qualitativamente a livello di potenza calorifera, avendo dei costi bassi e favorendo un’economia circolare, nonché un’attività sostenibile per l’ambiente. Come per il nocciolino di sansa, anche per i gusciContinua a leggere “I gusci di frutta secca come biomassa alternativa”

Il legno, la biomassa più antica ma ancora innovativa

La principale biomassa ed anche la più antica conosciuta è il legno ,nelle sue varie forme poi vengono oggi i prodotti di risulta dell’agricoltura ed altre lavorazioni. Il legno se usato correttamente nei sistemi moderni e in quantità inferiori alla ricrescita annuale non crea deforestazione, anzi può contribuire alla riforestazione in quanto in un’economia circolareContinua a leggere “Il legno, la biomassa più antica ma ancora innovativa”

Biomasse, risorsa energetica del futuro

Molti si chiederanno, precisamente cos’è una biomassa? Può essere considerata biomassa tutto ciò che appartiene al mondo animale e vegetale, ossia tutto quello che in natura nasce, ha una durata di vita, per poi morire e trasformarsi. Negli ultimi anni diverse biomasse sono state ottimizzate per fungere da biocombustibili per la produzione di energia. 🔥Continua a leggere “Biomasse, risorsa energetica del futuro”

Nella natura del Molise nasce la Kondor Group

Il Molise è una delle regioni più piccole di Italia, ma anche tra le più verdi. Tra i prati, i boschi e la natura rigogliosa molisana, nasce la Kondor Group, azienda termomeccanica italiana all’avanguardia dal 1971. Realizziamo sistemi a biomasse moderni e intelligenti che sfruttano i biocombustibili per produrre energia. In questo modo non soloContinua a leggere “Nella natura del Molise nasce la Kondor Group”

Nocciolino di sansa, un efficiente biocombistibile

Il nocciolino di sansa può essere reperito nelle zone dove si raccolgono le olive per fare olio di oliva, nei frantoi che selezionano la polpa della sansa dal nocciolino, oppure nei sansifici dove estraggono l’olio dalla sansa. Ha un costo generalmente inferiore del pellet e un potere calorifico importante. Nella sua versione “esausta” il nocciolinoContinua a leggere “Nocciolino di sansa, un efficiente biocombistibile”

Il cippato, una biomassa economica

Il legno può essere macinato con delle macchine che lo riducono in scaglie ed il prodotto derivato viene comunemente denominato cippato di legno. Può essere utilizzato come combustibile o per altri usi (es: pacciamatura), oppure ulteriormente lavorato per farne pellet o bricchetti. Il cippato abbina il basso costo di reperimento ad un funzionamento automatico dellaContinua a leggere “Il cippato, una biomassa economica”

Il pellet e le biomasse per produrre energia

Il legno una volta macinato può essere ulteriormente lavorato portandolo dapprima a segatura o scaglie minute poi asciugato e pellettizzato tramite presse apposite. Il risultato di queste lavorazioni che comunque hanno un elevato costo economico è il cosiddetto pellet, ossia tondini di diametro di sei o più millimetri e lunghezza di uno/tre centimetri. Questo combustibileContinua a leggere “Il pellet e le biomasse per produrre energia”